Enydra Ensemble TRIO – N. Rota: Clarinet Trio – III. Allegrissimo

clarinetto | Angelica Pianegonda
pianoforte | Aredion Lici
violoncello | Francesco Di Giorgio

Il trio di Nino Rota per clarinetto, violoncello e pianoforte fu composto nel 1973, ed è una composizione cameristica che sicuramente evoca armonie e sensazioni tipiche dello stile compositivo del grande maestro della musica da film italiana del secolo scorso.

In questo terzo movimento tanti sono i richiami alle musiche da film da lui composte, come “Otto e mezzo” per citarne una di evidente, alla quale l’allusione è palese non solo dal punto di vista armonico ma anche dal punto di vista dell’articolazione usata nel clarinetto e nel violoncello e dal punto di vista dell’agogica.

Il terzo tempo, “Allegrissimo”, è qualcosa di estremamente divertente da suonare, ma anche da ascoltare: inizialmente dal carattere esuberante e sbarazzino, quasi ironico, nello sviluppo centrale l’armonia richiama a tratti i temi drammatici di “Romeo e Giulietta”, per poi tornare all’allegria sfrenata iniziale che “impazzisce” nel finale, con un ritmo zoppo ottenuto con un cambio di metro che fa sovrapporre il tema ai tre strumenti.

Buon ascolto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: